Natale 2015

Natale.jpeg

Nel contesto sociale e culturale che stiamo vivendo, la ricorrenza natalizia e l’approssimarsi del nuovo anno consentono di soffermarsi a riflettere sulla necessità di riconoscere il giusto valore a principi che, spesso, per la frenesia quotidiana, sono relegati ai margini della nostra attenzione.

Il riferimento è ai sentimenti di fratellanza, accoglienza, condivisione e senso di appartenenza, che fanno di un gruppo di persone una comunità attiva, partecipe ed impegnata verso obiettivi comuni di crescita umana e culturale.

Questa “visione” trova maggior valore nella nostra comunità scolastica, impegnata per vocazione ad educare e formare i propri studenti in uno sforzo comune della scuola, della famiglia e delle altre istituzioni.

Ancora maggiore questo impegno deve essere profuso, con passione e professionalità, nei momenti più difficili, tragici a volte, come quelli che hanno di recente scosso la comunità internazionale, ed in quelli che richiedono una predisposizione sentita verso i processi di riforma, spesso complessi, che implicano una rinnovata professionalità e la capacità di “mettersi in discussione”.

Un impegno condiviso che consenta di valorizzare al massimo i nostri alunni e che ispiri in loro l’entusiasmo per lo studio, per l’impegno personale e collettivo a costruire un futuro migliore.

Nell’approssimarsi, dunque, delle imminenti festività natalizie, offro a “noi tutti” questi brevi spunti di riflessione con l’augurio sincero di un periodo di serenità, di un Buon Natale e di un proficuo nuovo anno di impegno, passione ed entusiasmo.